lunedì 29 giugno 2009

Trasformare i nostri contatti in business

Purtroppo in questi giorni sono strapieno di lavoro, quindi posterò quel che posso.
Contniuerò poi con le definizioni di Seo e vari trick per ottimizzare il proprio sito.

Miranda Sorgente from alessandro on Vimeo.

venerdì 26 giugno 2009

Comandi Google

Google non solo permette di ricercare informazioni, qualsiasi altra cosa digitando keywords, ma ha la possibilità di effettuare delle ricerche in maniera molto specifica per verificare molte variabili dal lato Seo.
Tutte queste query sono settabili attraverso la sezione Google Ricerca Avanzata, che è molto intuitiva.





Ma per chi vuole evitare ogni volta per ogni ricerca di entrare in questa pagina e spuntare le varie opzioni, puo impararsi questi semplici comandi da inserire direttamente nella barra di ricerca di Google.

1)SITE: per effettuare una ricerca in un sito specifico.

Sintassi: Keywords site:www.nomesito.it



Come vedete Google mi presenta tutte le pagine del sito www.sisal.it dove è presente il termine SuperEnalotto,(in grassetto)

2)LINK per ricercare quali pagine interne al sito o provenienti da siti esterni hanno un link diretto alla pagina da voi digitata.

Sintassi: link:www.nomesito.it o www.nomepagina.it

Attenzione però, vi consiglio di usare questo comando non su Google, ma su altri motori come Alltheweb(occhio a settare la lingua), in quanto Google non fornisce l'elenco completo dei link per politiche aziendali di Google.(vedi immagine)





3)RELATED
Google vi fornisce un elenco di siti che sono simili a quello da voi digitato

Sintassi: related:www.nomesito.it



4)ALLINTITLE fornisce un elenco di pagine che hanno nel titolo della pagina i termini da voi inseriti

Sintassi: allintitle:keywords



5)INTITLE fornisce un elenco di pagine che hanno la prima keyword da voi inserita come primo termine nel titolo o nell'url della pagina, se aggiungete un altro termine visualizza anche le pagine che contengono quel termine nei contenuti.

Sintassi: intitle:keywords





6) INURL elenco di pagine che ha come la prma keyowrd da voi digitata nella url e le altre nella url o nel testo

Sintassi: inurl:keywords



7)ALLINURL risultati che includono tutti i termini digitati nell 'url

Sintassi: allinurl:keywords




8)INFO si ottengono le informazioni di:
breve descrizione del sito
link alla copia cache
link oer trovare pagine simili
link per trovare le pagine linkate al sito

Sintassi: info:nomesito.it



9)FILETYPE risultati visualizzati alla secondo dell tipo di file, pdf xls,doc

Sintassi: keyword:filetype:pdf

Local Search Optimization

La Local Search (vedi foto) è un mercato da miliardi di dollari.
Per molto tempo Pagine Gialle ha dominato il mercato del Local Search, ma i motori di ricerca stanno costantemente divorando la loro quota di mercato.
Chris Smith di Search Engine Land prevede che Pagine Gialle vedrà un ulteriore calo nei prossimi quattro anni a causa della spinta aggressiva dei motori di ricerca.
Google Maps è la secondo prodotto più popolare di Google dopo il "Search", infatti
Google rimane sempre il più aggressivo tra tutti i motori di ricerca quando si tratta di accaparrarsi nuovi segmenti di mercato.



Ci sono molti altri siti specializzati in Local Search,alcuni di essi sono citysearch, Local.com, SuperPages e molti altri ancora.
Da parte mia ho notato però che Google fornisce la più precisa individuazione di sedi di attività commerciali e a livello tecnologico credo che sia molto più avanzato di MapQuest.
Anche se Google sta tentando di aggiungere delle recensioni come elemento social alle mappe(ormai il web è totalmente orientato al social) attualmente Citysearch, SuperPages e altri siti sono ancora leader in questo settore.
Riuscira Big G. a diventare leader anche nella Local Serach? Che ne pensate?

giovedì 25 giugno 2009

Keyword Popularity, Keyword Competition e KEI

Quando si scelgono delle keywords bisogna tenere presente 2 caratteristiche importanti:

1)Keyword Popularity: che indica con quale frequenza nel tempo è ricercata una parola chiave, e che potete verificare con Google Trend o Google Insights.
2)Keyword Competition è il numero di siti che usano quelle parole chiavi per essere nella prima pagina della Serp di Google.

L'efficenza di una Keyword si misura con questi 2 fattori ottenendo quella che gli esperti chiamano KEI (KEYWORD EFFECTIVENESS INDEX)

Popularity/Competition= KEY

Più alto è questo valore KEI più alta è la possibilità di un buon posizionamento.

Web Rank , Web Popularity e altro con Urlmetrix

Segnalo questo tool che vi aiuterà a scoprire in un batter d'occhio, il vari rank e la popolarità del vostro sito o blog.

Urlmetrix

mercoledì 24 giugno 2009

Web Usability

Pubblicato dal mio professore Guru di Web Marketing Leonardo Bellini.
Non è recentissimo ma è molto utile

Tool per Sinonimi Keywords

Di seguito trovate un tool per la ricerca di sinonimi per le vostre parole chiavi.
Utile per valutare termini che non avevate considerato

Sinonimi

martedì 23 giugno 2009

Come Posizionarsi su Google Map

Segnalo questo ottimo intervento di Luca Bove al GTConference alla Bocconi sul posizionamento nelle Google Map. Trovate il suo blog a questo indirizzo, IM EVOLUTION
e ringraziandolo per aver pubblicato i contenuti della conferenza vi invito a visionarlo.

Long Tail Keywords e Short Tail Keywords



Come descritto in precedenza, si possono raggruppare le Keywords in 2 categorie.
1)Keywords Short Tail(formate da 1 o 2 parole)
2)Keyword Long Tail (formate da 3 parole o più)
La differenza principale oltre che nella lunghezza è che le Short Tail sono quelle più usate e quindi sono le Keywords che generano più traffico.
Beh semplice allora usiamo le Short senza spiegare le Long? No :D
Appunto perchè sono le Keywords più utilizzate, la concorrenza tra queste parole è elevatissima se non spietata, quindi posizionarsi su Google con queste Keyword è molto molto difficile.
Inoltre le Keyword Short Tail di solito sono considerate Keyword generiche.
Facciamo un esempio pratico: se vendessi televisori userei

vendo televisori (short)
televisori (short)
vendo televisori sony full hd (long)
televisori sony full hd a milano (long)

e cosi via...

Ora perchè le Long sono migliori?
Primo perche le Short Keyword vengono utilizzate come una sorta di scanning.
Avendo un bisogno di qualsiasi genere l'utente inizia attraverso un numero X di ricerche digitando Short Key, un po' per farsi una idea.
Una volta individuato l'oggetto, il servizio, ecc. inizia ad effettuare le ricerche nello specifico.
Queste ricerche nello specifico sono quelle che poi porterà l'utente alla action vera e propria che sia acquisto, richiesta informazioni, o iscrizione ad una newsletter ecc..
A livello quantitavio le ricerche effettuate tramite Keywords Long Tail sono inferiori in quanto targhettizzano al massimo i bisogni dell'utente che necessita di molte meno ricerche per raggiungere il suo scopo.

Questo sistema della Long Tail definita da Cris Anderson nel 2004 (vedi immagine) è esclusivamente applicabile al Web. Anderson sostiene di soddisfare i bisogni non della maggior parte degli utenti ma di quelli che hanno richieste particolari e che il totale della massa critica di questi "utenti particolari" supera di molto la massa totale degli utenti chiamiamoli "popolari".
Ma una azienda che produce latte e ha 10 richieste al mese di ricotta al pepe verde di bufala,(se non esiste inventatela) fallirebbe se si concentrasse solo su quel segmento di target.
Nel Web invece la cosa è applicabile tramite appunto le Keywords che non hanno costo per una ottimizzazione organica.
Questo concetto inoltre e molto consigliato durante l'uso delle Campagne PPC con Google Adwords.

Google ora indicizza anche Flash!


Una buona notizia per gli sviluppatori in Adobe Flash, Google d'ora in poi riuscirà ad indicizzare i contenuti dei file Swf caricati nelle pagine HTML. Già da tempo numerosi script aiutavano questa indicizzazione che aveva penalizzato milioni di siti web realizzati con il noto programma, ora il sistema è stato potenziato grazie ad una collaborazione con Adobe, attuale Owner del software.

lunedì 22 giugno 2009

Google Serp Position

Ecco un utilissimo tool, per scoprire se il vostro sito è nelle prime 100 Serp di Google in base ad una determinata keyword.
E' possibile scegliere anche tra le varie localizzazioni di Google, ovvero se Google.it, Google.com, Google.de ecc...
Il tool è free ma non è possibile usarlo all'infinito. Dopo parecchie ricerche il vostro ip credo che venga bloccato e dovete aspettare un giorno per continuare ad usarlo. Se fosse un problema di ip bloccato è avete una connessione con ip dinamico, basta riavviare il vostro router o modem per avere un altro indirizzo ip, io non ho verificato.
Secondo la mia opinione è uno dei migliori tool per Serp Position.
Google Serp Position

Video Madri Marketing Offilne

Attualmente i video dei Guru di Madri, non sono più presenti. In attesa di un loro ripristino mi scuso per il disagio.

Google Insights

Google Insights è uno strumento fornito da Google per analizzare il trend di ricerca delle parole chiavi, in un determinato arco temporale, o in una determinata regione o città.
Praticamente visualizza l'andamento di ricerca delle keyword nella rete, fornendo inoltre la possibilità di affinare la ricerca per categorie a cui voi siete interessati, e mostrando anche i termini di ricerca correlati al primo termine da voi ricercato. Es. Io ho cercato casa, come termine correlato mi scritto casa affitto.

La Cina continua la Censura di Google

La Cina ha richiesto il blocco degli indirizzi esteri da Google.cn.
Potete leggere l'articolo sul Corriere della Sera

Il motivo ufficiale, sarebbe il facile reperimento di siti e materiale porno, cosa che secondo me è il classico specchietto per le allodole. Forse visti gli avvenimenti accaduti in Iran in questo ultimo periodo, la Cina come suo solito prende misure preventive, limitando ulteriormente l'accesso alle informazioni al popolo cinese.
Voglio ricordare le cliniche create per guarire i ragazzi dalla dipendenza di Internet o la non possibilità per i giovani universitari di comprare un pc.
Infatti proprio dalla particolare richiesta da parte del Governo Cinese di blocco della suggestion window, la tendina appunto suggerisce le ricerche mentre si sta digitando una query, si intuisce che il porno c'entra poco o niente.
Google d'altra parte è sempre una azienda, e ha provveduto immediatamente, per non perdere i 30 milioni di navigatori cinesi,al blocco.
C'è però anche chi pensa che la manovra sia solo per favorire il motore Cinese Baidu,concorrente di Google, si dice che ci siano state segnalazioni di siti bloccati su Google reinderizzati su Baidu.

Cosa sono le Keywords



Le keywords, sono un elemento fondamentale per una buona indicizzazione.
In pratica sono quelle parole chiavi che decidiamo di utilizzare nel nostro sito web, proprio perchè inerenti a quello che stiamo pubblicando o pubblicizzando.
Se per esempio io avessi intenzione di creare un sito web di ricette di cucina, tutti i contenuti del mio sito avranno sicuramente parole comunemente usate nelle ricette, es: amalgamare, impastare, pasta, pizza, ecc...Tutto questo è abbastanza logico, nessuno andrebbe a creare un sito di scarpe inserendo parole come "cuocere le scarpe per 30 minuti in forno"
Ora Google per indicizzare il vostro sito analizza queste keywords.
Non essendo appunto un essere umano Google non capisce il significato semantico del termine e non da un giudizio del tipo:
"Questo modo di cucinare la carbonara in questa pagina web è meglio di come cucinare la carbonara in quest'altra".
Piuttosto Google riconosce i termini cucinare e carbonara.
Avendo nel suo indice miliardi di pagine, il bot di Google associa i termini usati nel vostro sito di cucina, ai termini usati in altrettanti siti simili.
Per questo motivo è opportuno scegliere parole adeguate e non usare metafore e o similitudini come ad esempio:

I fogli di stile CSS sono come il cacio sui maccheroni per l'HTML.

Si carina come frase ma verrebbe mal indicizzata e anzi penalizzata. (Cosa che sto rischiando anche io con questo post :D )
Questo perchè Google quando si accorge che in base alla query effettuata dall'utente, voi comparite in prima pagina, ma nessuno vi clicca, o la frequenza di rimbalzo(ovvero il tempo che passa dall'ingresso di un utente sulla vostra pagina all'abbandono della pagina stessa) è molto alto, Google capisce che nonostante le keywords utilizzate siano le stesse keywords di altri siti, il vostro sito non è ne cliccato ne navigato e quindi non lo ritiene un risultato inerente alla query effettuata dall'utente.
Per concludere la scelta delle keywords è un elemento fondamentale,per una corretta indicizzazione.

Vedremo poi altri concetti come:
1)short tail
2)long tail
3)key density
4)key per adwords
5)ecc..

domenica 21 giugno 2009

Email Marketing Test come migliorare una Newsletter

Oggi giorno di entrata dell 'estate 2009 l'ho dedicata alla ricerca di video Seo interessanti. La famigghia chiama quindi poco tempo per scrivere articoli :D
Ecco un altro video dei Guru del Seo Madri.
Buona visione

Crowdeye Beta

Come detto in precedenza ecco la versione beta di Crowdeye
Enjoy it :)

Come funzionano i filtri Anti-Duplicazione

In esclusiva un altro video interessantissimo dei Guru di Madri, sul funzionamento dei filtri anti-duplicazione.
Buona Visione

Motori di ricerca e filtri Anti Duplicazione from Michael J. on Vimeo.

sabato 20 giugno 2009

Posizionamento Organico e Posizionamento Sponsorizzato


Quando parliamo di posizionamento nella SERP, possiamo distinguere 2 tipi differenti di posizionamento e 2 modi differenti tecniche diverse per attuarli.

1)POSIZIONAMENTO ORGANICO o NATURALE è il posizionamento vero è proprio effettuato dallo spider di Google che indicizza le pagine e che ha nel suo indice miliardi di pagine.
In poche parole quando si effettua una ricerca su Google, quelli che vengono visualizzati sono i risultati che Google ritiene più pertinenti in base alla ricerca che avete fatto, in maniera riduttiva è una vera e propria classifica di risultati. E'come se Google vi dicesse:" In base a quello che mi hai domandato questi sono secondo me le risposte che più ti soddisferanno."
Appunto perchè lo spider non è un essere umano e ma un bot che ha delle istruzioni precise, i SEO principalmente cercano attraverso varie tecniche corrette (WhiteHat) o a volte scorrette (BalckHat) di far diventare il sito in questione se non il primo uno tra i primi risultati di ricerca. I risultati di questi interventi SEO non sono visibili immediatamente ma a volte impiegano anche mesi prima di vedere dei risultati, soprattutto se il mercato del sito in questione è molto competitivo.
Ovviamente il tutto rispettando quelle che sono le indicazioni generali di Google per una corretta indicizzazione.

2)SEM (Search Engine Marketing) E' invece il posizionamento sponsorizzato, campagne pubblicitarie pay per click, pay per lead, pay per impression, banner dem etc.. sono tutte quelle azioni di advertising (pubblcità) attuate su Internet.
Ottenere dei risultati nei posizionamenti sponsorizzati è molto più immediato, ma essendo appunto sponsorizzati sono molto meno considerati dagli utenti internet.
SEM è una attività prettamente commerciale, serve per dire all'utente "Clicca qui e compra subito!"

SEO e SEM vanno a braccetto, non sono 2 ruoli differenti sono 2 modi differenti di di agire su un sito a seconda ovviamente degli obbiettivi del sito stesso.
Di solito chi si occupa di SEO si occupa anche di SEM, è lui infatti che struttura la campagna pubblicitaria, i contenuti, il layout grafico la scelta delle Keywords e quant'altro. E' un po il copywriter della rete insomma.

Come verificare la presenza di contenuti del vostro sito duplicati su altri.

Questo utilissimo tool serve per verificare la presenza di contenuti del votro sito o blog nella rete.

Copyscape

La penalizzazione che effettua Google non è applicata se le diverse pagine del vostro sito hanno gli stessi contenuti.
La panalizzazione scatta quando sono presenti contenuti identici del vostro sito su un altro sito.
In questo caso potete provvedere a contattare il webmaster del sito in questione oppure effettuare uno spam report a Google tramite questo indirizzo.

Google Spam Report

venerdì 19 giugno 2009

Tag Excess

Segnalo il segeunte Video tratto dall'ultimo Corso Seo dei Guru di Madri.
Buona visione

Cambio nome del Blog

Causa nome precedente Seoquare già presente nella rete, il Blog cambia nome.
Nuovo nome SeoNest, e via a romperci i maroni su technorati per cambiare le impostazioni sigh :D

SERP & SEO

Quando si effettua una ricerca tramite si effettua una richiesta (query) al motore di ricerca. La pagina dei risultati che viene visualizzata ha come nome l'acronimo SERP (Search Engine Results Page) ovvero semplicemente la pagina dei risultati. Ogni risultato presenta come caratteristica un url o un link, il cui posizionamento nella SERP sta ad indicare la rilevanza che il motore di ricerca ad esempio Google da al documento.
Ogni risultato ha un titolo che indica il titolo vero e proprio della pagina linkata, e una piccola descrizione sotto al titolo che è comunemente chiamata Snippet.
Lo Snippet è una descrizione presa dal motore di ricerca (piu precisamente dal Crawler del motore) inserita nell'apposito meta tag HTML:


meta name="DESCRIPTION" content="Inserire qui la descrizione della pagina."

della pagina oppure presente nei contenuti della pagina linkata. L'immagine sottostante chiarisce sicuramente meglio il tutto.



Ora, tutti sanno quanto sia importante essere nelle prime pagine delle SERP e dunque identifichiamo con l'acronimo SEO (Search Engine Optimization) tutte quelle tecniche e tattiche effettuate su un sito Web o una pagina Web, che hanno l'obbiettivo di aumentare il posizionamento (detto organico, vedremo poi..) della pagina o del sito Web nella SERP, in base a dei termini di ricerca (Keywords) correlate ai contenuti del sito Web o della pagina stessa.
In pratica il SEO è un maniaco delle prime posizioni nella prima pagina.
Se per esempio ho un sito che vende bambole gonfiabili porno, quando il maniaco di turno digita le keywords "bambole gonfiabili" come query di ricerca, io voglio essere il primo in modo da avere più possibilità di vendita, più visibilità di brand, più click ecc.. ecc... Il SEO cerca di rendere possibile tutto questo ovvero le prime posizioni.

Flashnews CrowdEye

Per domani è previsto il rilascio di CrowdEye (nel momento che scrivo questo post ovviamente il link da il servizio non disponibile)
Ebbene questo motore di ricerca ideato da Mr. Moss ex responsabile del search engineering team di Microsoft (strano che le idee più geniali nascano al di fuori di lì ) ha come l'obbiettivo di catturare e indicizzare le twitterate più rilevanti rispetto ad un argomento.
Gara aperta tra lui e Google che ha sta cercando di fare la stessa cosa.

giovedì 18 giugno 2009

PageRank Checker Tool

Se non volete installare la Google Toolbar per verificare il PageRank delle pagine che visualizzate potete usare questo tool molto utile:

PageRank Checker

Logo Blog

Si, attualmente il logo del Blog è penoso, vedrò di invertarmi qualcosa con photoshop...speriamo decente! Ovviamente siete liberi di proporre un logo da voi creato per il blog, anche perchè non è che poi io sia così skilled in grafica :)

Microsoft è alla frutta?








Su segnalazione di un mio carissimo amico londinese, Microsoft ha pubblicato un concorso (vedi immagine sotto) dove in palio ci sarebbero $ 10000 dollaroni che loro hanno nascosto nel web.La prima persona che li troverà se li beccherà! L'unico modo però sarebbe quello di usare IE 8 infatti come si legge nella landing page del concorso, usare Firefox non porterebbe a nulla.
Ora la domanda sorge spontanea.
Ma per fare usare Internet Explorer 8, Microsoft ha iniziato a pagare gli utenti?

Ecco qua il link della Microsoft Competition



Il mio caro amico londinese espertissimo di programmazione, in risposta sta emulando Internet Explorer 8 con Firefox e si è messo alla ricerca dei dollaroni nascosti.
Buona caccia a tutti!







Vediamo se stavolta ce la faccio

Gnafamo?

Dai proviamo ad aprirlo un blog in maniera continuativa...Ovvero come tutti i blogger mi prefiggo un post al giorno. Si in effetti non è la prima volta che provo a gestirne uno tutto mio... Eppure non è poi cosi difficile..Sto facendo training autogeno per autoconvincermi che ci riuscirò!
I probabili motivi di una mia ipotetica assenzaper la quale mi scuso in anticipo saranno:

1) Mia Moglie


2) mio figlio

3) Alcool